Lo Studio Legale Giusti&Laurenzano ha ottenuto oggi un’importante pronuncia di dignità e civiltà.

L’ennesimo cliente che si è rivolto alla Studio G&L per ricevere tutela, in seguito alla notifica di un pignoramento di ben 50mila euro.

Come è usuale per l’Agente per la riscossione, il suddetto pignoramento non era stato notificato al debitore, ma solo al terzo/datore di lavoro, con l’intimazione all’accantonamento delle somme.

Un’amara sorpresa di cui il cliente dello Studio Legale Giusti & Laurenzano ha avuto contezza solo a pignoramento già eseguito, con la trattenuta sullo stipendio.

Gli Avv.ti Giusti & Laurenzano hanno quindi provveduto alla richiesta dell’estratto di ruolo per verificare le cartelle di pagamento sottese al pignoramento, scoprendo che le stesse non erano mai state notificate al debitore e che, in ogni caso, le pretesa creditoria dell’agente per la riscossione risultava ampiamente prescritta.

Per tale motivo, il Tribunale di Roma ha accolto la richiesta sospensione dell’esecuzione, salvando la parte da un gravissimo pregiudizio essendo assai elevato l’importo pignorato, rinviando al prossimo Novembre per il merito.

Se avete problemi con Equitalia rivolgetevi a:

G&L Avvocati

info@avvocatigiustilaurenzano.it

06/64850184

pagina facebook Studio Legale Giusti & Laurenzano