Con decreto 5408/2020 il TAR Lazio – Roma ha stabilito  che la finalità principale del Governo è quella di tutelare la salute ed il benessere dei cittadini.

Dunque pur tenendo in debita considerazione le lamentele mosse in sede giudiziaria dagli esercenti commerciali circa il danno già subito e quello “a subire” dovuto ad una prolungata chiusura delle discoteche, continua il TAR, ad oggi non sussistono le condizioni per garantire la tutela del più alto diritto alla salute per tutti i cittadini, ormai troppe volte messo a rischio da scellerati comportamenti tenuti  anche (ma non solo) all’interno di luoghi quali le discoteche.

Risulta legittimo, allora, in un periodo in cui i contagi sono tornati ad aumentare anche nella regione Lazio, adottare tutti i provvedimenti ritenuti utili per la salvaguardia della salute e della vita di tutti, tra cui anche la chiusura delle discoteche.