L’AGCOM – il Garante per le comunicazioni – ha multato il gestore telefonico Tre per la mala gestione dei propri call canter.
La Tre, invero, non consentiva per il tramite dei call center con di poter inoltrare reclami, invitando tutti gli utenti a lamentarsi via fax.
Con tale sistema non solo la Tre ometteva, di fatto, di dare una riposta concreta alle istanze di reclamo, in quanto gli utenti si vedevano recapiviolato la delibera AGCOM 79/2009, la quale prevede che ciasun utente possa sempre avere un “operatore umano” come punto di riferimento nei call center e che i reclami possano e debbano essere accolti anche tramite telefono.
Insomma una pratica scorretta che è costata alla Tre ben 300 mila euro.
www.avvocatigiustilaurenzano.it