Reato

GUIDA IN STATO DI EBBREZZA ANCHE A CAVALLO!

Secondo la Cassazione il cavallo è un mezzo di trasporto e come tale deve seguire le norme del Codice della Strada, il quale disciplina, infatti, il transito sulle strade di pedoni, veicoli ed animali.

Sulla base ditale presupposto, già nel 2015 la Cassazione aveva già pronunciato sussistente il reato di guida in stato di ebbrezza per il conducente di una bicicletta.

Ebbene, sottoposto al vaglio degli Ermellini il caso di un “cavaliere” ubriaco di Ivrea, la Corte di Cassazione ha precisato che […]

PARCHEGGIARE L’AUTO NON CONSENTENDO L’APERTURA DELLA PORTIERA A CHI E’ ACCANTO E’ VIOLENZA PRIVATA

Articolo tratto da Il Quotidiano Giuridico de 20/12/2017

Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la sentenza con cui la Corte d’appello aveva confermato la sentenza di condanna per il delitto di violenza privata ai danni del conducente di un veicolo, in particolare per aver impropriamente utilizzato la sua propria autovettura, parcheggiandola nei pressi dell’auto su cui sedeva la persona offesa a distanza tale (pochi centimetri) da non consentire al conducente di scendere dal suo lato, la Corte di Cassazione (sentenza 30 […]

By |dicembre 20th, 2017|Delitti Contro La Persona, Diritto Penale|0 Comments

COLPEVOLE L’AMMINISTRATORE CHE INCASSA SOMME NON DOVUTE

Commette il duplice reato di truffa ed appropriazione indebita l’amministratore di condominio che incassa somme non dovute.

Così ha ribadito la Cassazione con la sentenza del 22 Maggio 2017  n. 25444, precisando che il delitto di appropriazione indebita è integrato dalla interversione del possesso, che si manifesta quando l’ autore si comporti uti dominus non restituendo il bene di cui ha avuto la disponibilità senza giustificazione, così da evidenziare in maniera incontrovertibile anche l’ elemento soggettivo del reato.

La configurazione del delitto di truffa, invece, […]

By |giugno 19th, 2017|Diritto Condominiale, Diritto Penale|0 Comments