Risarcimento del danno

CADUTA DALLA SCALA MOBILE: E’ RESPONSABILE IL NEGOZIO PIU’ VICINO

Il Tribunale di Como con la sentenza dell’11 Gennaio 2017 ha stabilito la responsabilità ex art. 2015 c.c. del supermercato, in caso di caduta di un cliente sulla scala mobile.

La sentenza risulta assai importante anche per gli operatori del diritto, posto che l’attore aveva citato in giudizio sia il proprietario del contro commerciale, sia la società titolare dell’unica commerciale posta al primo piano della struttura,

Secondo il Tribunale, responsabile ex art. 20151 c.c. è esclusivamente quest’ultima e non anche il proprietario […]

L’AUTISTA CHE INVESTE IL PEDONE FUORI DALLE STRISCE E’ COMUNQUE RESPONSABILE

Così ha stabilito la Corte di Cassazione Sez. IV del 23 Settembre scorso, con la sentenza n. 39474.

I giudici di legittimità sono partiti dal punto fermo secondo cui l’automobilista è sempre responsabile dei danni arrecati a terzi dalla circolazione del veicolo da egli guidato; in particolare risponde comunque di omicidio colposo stradale, il conducente che investe il pedone durante la fase di attraverso stradale da parte di quest’ultimo.

E ciò anche se il pedone si è accinto ad attraversare in zona […]

FIGLIO ABBANDONATO: PUO’ FARE CAUSA PER IL RISARCIMENTO DEL DANNO

Così ha pronunciato il Tribunale di Cassino con la sentenza n. 15/06/2016 n. 832, uniformandosi ad un già consolidato orientamento della Corte di Cassazione.

Purtroppo casi simili sono più frequenti di quello che si crede: figli negati, genitori indifferenti, mantenimenti non erogati, sono solo alcune delle problematiche che tantissimi minori devono imparare a conoscere.

Così il Tribunale di Cassino ha stabilito che il figlio dimenticato dal padre  ha diritto al risarcimento del danno, anche dopo il compimento degli anni 18, indipendentemente dal […]