Cerca
Close this search box.

BOND ARGENTINI: COME OTTENERE IL RIMBORSO

Bond argentini, rimborsi anche per chi non ha aderito al TFA (ricorso ICSID)

SCADENZA IMMINENTE 10 GIUGNO:

Il 21 aprile scorso è stato firmato l’accordo tra i rappresentanti italiani della Task Force Argentina (Tfa) e la Repubblica Argentina, per il rimborso degli obbligazionisti che nel 2001 hanno perso i propri risparmi a causa del default dello Stato sudamericano. L’accordo prevede la restituzione del 150 per cento dell’investimento iniziale e prevede la consegna delle obbligazioni alla Repubblica Argentina.

CONDIZIONI: L’adesione all’accordo comporta la rinuncia all’arbitrato internazionale come a qualsiasi pretesa e azione giudiziaria nei confronti della Repubblica Argentina. Non potranno in alcun caso partecipare alla procedura gli obbligazionisti che:- hanno accettato le ristrutturazioni proposte nel 2005 e nel 2010 dallo Stato argentino- coloro che non hanno dato mandato alla Tfa- coloro che non hanno più la titolarità delle obbligazioni.

PER CHI NON HA ADERITO AL RICORSO ICSID (TFA): è possibile rientrare nell’accordo purchè sia stata interrotta la prescrizione.

In tal caso si dovrà seguire una procedura in proprio, o rivolgendosi direttamente ai siti del Governo Argentino, ovvero attraverso Studi specializzati.

Lo Studio Legale GIUSTI&LAURENZANO è a disposizione per fornire assistenza nella procedura di richiesta di rimborso.

 

CONTATTI:

06/64850978

info@avvocatigiustilaurenzano.it

www.avvocatigiustilaurenzano.it

 

titoli-stato-monete_258

scrivici Per una consulenza

Cerca
ARTICOLI RECENTI CORRELATI:
CATEGORIE CORRELATE:
Tag correlati:
| |