Cerca
Close this search box.

ROMA CAPITALE CONDANNATA A RISARCIRE 18.000,00 EURO

Dopo otto anni di battaglia per la propria Assistita novantenne, lo Studio G&L Avvocati riesce a farLe ottenere il tanto sospirato risarcimento del danno.
La vicenda nasce nel lontano 2008 allorché l’anziana signora instaurava un ricorso d’urgenza avverso Roma Capitale e Romeo Gestioni per ottenere i necessari lavori di manutenzione e ripristino che avevano seriamente danneggiato l’immobile da Ella abitato (e facente parte dell’edilizia c.d. popolare).
Il Tribunale di Roma accoglieva la domanda formulata dagli Avvocati Giusti&Laurenzano, condannando Romeo Gestioni e Roma Capitale, ciascuno per le rispettive competenze, alla immediata esecuzione dei lavori per come indicati da apposita CTU.
Successivamente e con separato giudizio, l’anziana locatrice citava in giudizio il Comune e la Rome Gestioni al fine di ottenere il risarcimento del danno, che Le veniva indi riconosciuto dal Tribunale di Roma con sentenza del 26/09/2012.
Senonché, l’omesso pagamento di quanto riconosciutole in sede giudiziale, costringeva nuovamente l’anziana pensionata a rivolgersi allo Studio G&L Avvocati al fine di mettere in esecuzione detta sentenza.
Notificati senza buon esito sentenza e precetto, gli Avvocati Giusti&Laurenzano procedevano al pignoramento presso terzi dei conti correnti di Roma Capitale, esecuzione che veniva confermata ed ordinata dal Giudice del Tribunale di Roma con provvedimento del 03/03/2016.
Finalmente in data odierna – 30 Marzo – l’anziana locatrice ha ottenuto il risarcimento tanto atteso.

roma capitale

scrivici Per una consulenza

Cerca
ARTICOLI RECENTI CORRELATI:
CATEGORIE CORRELATE: