Cerca
Close this search box.

CONDOMINO CONDANNATO PER STALKING VERSO COPPIA GAY

Insulti, minacce, gomme squarciate e scritte offensive in ascensore. Anche le botte.

Una coppia di Torino è stata costretta a subire umiliazioni, vessazioni ed aggressioni all’interno del proprio condominio, poiché ritenuti “colpevoli” della loro relazione omosessuale.

Così il Tribunale di Torino, con la sentenza del 18 Maggio 2016, ha ritenuto responsabile e condannato un 63enne residente nel condominio stesso per il delitto di stalking, alla pena di un anno di reclusione, oltre al risarcimento, per ciascuna parte civile, di euro 5.000,oo e la rifusione delle spese processuali.

 

 

 

gay

scrivici Per una consulenza

Cerca
ARTICOLI RECENTI CORRELATI:
CATEGORIE CORRELATE: