Cerca
Close this search box.

IN VIGORE LA SANATORIA PER I DEBITI EQUITALIA

Approvato l’emendamento bipartisan al D.L. 113/2016 che consente a chi è decaduto dal pagamento dilazionato verso Equitalia, di poter riaccedere a tale beneficio anche se le rate pregresse non sono state saldate.

La decadenza dal beneficio, però, deve essere intervenuta nel periodo compreso tra il 16 Ottobre 2015 ed il 1 Luglio 2016;  il debito non deve superare 60 mila euro e si potranno chiedere sino a 72 rate (in alcuni casi anche prorogabili).

Saranno ammessi al beneficio anche coloro che non hanno onorato le rate scadute alla data di presentazione dell’istanza.

Equitalia

scrivici Per una consulenza

Cerca
ARTICOLI RECENTI CORRELATI:
CATEGORIE CORRELATE: